Come scoprire il tradimento del tuo partner

Uno dei principali dubbi che può riguardare una coppia è quello relativo ad un possibile tradimento da parte del proprio partner. Ma ci sono dei segnali che permettono di identificare con molta rapidità questa eventualità? Di seguito cercheremo di elencare le tecniche più efficaci per scoprire il tradimento del proprio partner.

I ritmi della vita quotidiana oggi sono davvero molto elevati e l’accumulo di stress è un’eventualità tuttaltro che remota e quindi facilmente la coppia può vivere un momento di difficoltà, con stanchezza e incomprensioni. La conseguenza è che uno dei due può iniziare a non provare più interesse per il partner e a cercare un momento di evasione al di fuori della coppia. Per questo motivo è importante captare eventuali segnali che possono far scoprire un tradimento da parte del partner, uomo o donna che sia.
Rispetto al passato, oggi è relativamente più semplice scoprire un tradimento in quanto la maggior parte degli indizi vengono lasciati sui social network che sono uno degli strumenti più utilizzati per consumare un tradimento. La diffusione di internet infatti ha comportato che un numero crescente di persone riesca a parlare con altri utenti conosciuti sul web dei propri problemi personali; molto persone insoddisfatte del rapporto di coppia si affacciano in questo mondo per conoscere nuove persone con le quali parlare e confrontarsi. In realtà il motivo prevalente che porta queste persone a instaurare, almeno in una prima fase, delle relazioni virtuali è dovuto alla necessità di parlare con qualcuno che sappia ascoltarli e comprenderli, ciò che il partner non è più in grado di fare.
Per capire se si sta consumando un tradimento tramite i social network le alternative a disposizioni sono diverse. Facebook è sicuramente uno dei social maggiormente utilizzato, dove è possibile condividere link, foto e stati d’animo ma anche chattare privatamente con una persona. Un metodo è quello di creare un profilo falso con una serie di caratteristiche che potrebbero destare l’interesse del proprio partner in quanto si conoscono le sue abitudini. Lo scopo è quello di capire, una volta che il partner è entrato in contatto con questo profilo, fino a che punto è disposto ad arrivare. Altrimenti, una soluzione più drastica anche se non proprio ortodossa, è quella di entrare nel profilo del partner e leggere le sue conversazioni private.
Anche l’utilizzo di Whatsapp è fondamentale per comprendere se il proprio partner stia intrattenendo una relazione o un interesse con un’altra persona. Anche in questo caso bisogna verificare le conversazioni nelle chat online o in quelle archiviate, o vedere se c’è un contatto ricorrente il quale però sembra essere alquanto dubbio.
Lo smartphone rappresenta quindi lo strumento fondamentale per comprendere se c’è un tradimento in corso. Sotto questo punto di vista, non è necessario verificare l’utilizzo dei social in quanto esistono diverse applicazioni che permettono, grazie alla geolocalizzazione, di comprendere dove si trovi il proprio partner. Basta fare delle domande giuste al rientro del partner per comprendere se sta dicendo la verita o eventuali bugie celano qualcosa di losco che ha intenzione di nascondere.
Altro elemento che bisogna tenere in considerazione è anche l’eventuale distanza che divide la coppia: situazioni tipiche sono un uomo d’affari che si trova spesso fuori per lavoro o due fidanzati dei quali uno si trova fuori sede per motivi di studio. In questi casi come si riesce a rendersi conto di un tradimento che dovesse consumarsi lontano dalle mura domestiche? La distanza è un fattore che può incidere notevolmente su una storia d’amore poiché la tentazione di una scappatella, che in alcuni casi può diventare una vera e propria relazione parallela, può essere davvero forte. In questi casi ci sono alcune azioni che possono aiutare a capire se il proprio partner stia tradendo in maniera ripeturta. Le cose che possiamo fare possono essere le seguenti:

  • recarsi per qualche giorno dal partner in modo da conoscere abitudini, luoghi e persone che frequenta
  • telefonare improvvisamente al di fuori dell’orario di lavoro o dei corsi universitari in modo da comprendere se è disponibile a conversare
  • farsi assistere eventualmente da un investigatore privato

In ogni caso, indipendentemente dagli accorgimenti e dalle azioni, indicate, per comprendere se ci sia stato un tradimento da parte del partner, bisogna preliminarmente capire se ci sia realmente questa necessità. Con questo vogliamo dire che è fondamentale capire se nella coppia si sta attraversando un periodo passeggero di crisi, che tutte le coppie passano almeno una volta nella durata del rapporto, oppure se realmente è finito qualcosa. La cosa migliore da fare è quella di parlare con il proprio partner per far venire a galla eventuali problemi o comportamenti che possono aver compromesso la stabilità del rapporto. In molti casi, il sospetto di un tradimento può anche essere semplicemente frutto di un momento che il partner sta attraversando a causa di impegni di lavoro che lo rendono particolarmente stanco o che gli provocano continue preoccupazioni. Se si ha la certezza del tradimento bisogna poi capire se perdonare o meno ma questo dipende ovviamente solo dal carattere della persona e dai sentimenti che prova per il partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.