Pulizie di primavera, perché farle?

Per prima cosa possiamo iniziare questo articolo dicendo che le pulizie di primavera sono necessarie in quanto si da un tocco di cambiamento alla propria abitazione e la si prepara per la stagione dei fiori e del caldo. Adesso che ci crediate o no, è tempo di iniziare a pensare alla pulizia di primavera della vostra casa. La pulizia di primavera è importante per tutti, in particolare se sei una persona allergica. Lo devi a te stesso e alla tua famiglia per goderti una pulizia che sarà più profonda e minuziosa. Per prima cosa organizzati bene e fai un programma pensando a quali aree richiedono più lavoro, dove salti durante la pulizia di routine, possiamo assicurarti che quelli sono i posti migliori per iniziare. Indipendentemente da dove inizi, avere un piano ti renderà molto più veloce. Le pulizie devono essere fatte sempre dall’alto verso il basso. Quando pensi a come pulire in primavera la tua casa, è importante iniziare dal soffitto scendendo verso il basso. Ciò costringerà la polvere verso il basso e ti impedirà di spolverare o ripulire il tuo spazio nuovamente successivamente. Se si dispone di un aspirapolvere con un tubo di prolunga, utilizzarlo per evitare lo spargimento di polvere.

Uno dei migliori articoli per la pulizia di casa è di sicuro l’aspirapolvere . Ti possiamo consigliare per la pulizia di casa un aspirapolvere con filtrazione HEPA rimuove lo sporco e la polvere, ma rimuove anche gli allergeni e le impurità dall’aria. Se non si dispone di un aspirapolvere HEPA, cercarne uno con gli accessori, come spazzole per spolverare e strumenti per fessure e tubi che possono essere utilizzati per pulire qualsiasi posizione. Questi strumenti semplificano la pulizia di ventilatori a soffitto, ragnatele negli angoli, mobili, cuscini e spazi angusti come i mobili. Devi sapere che le persone puliscono quasi sempre i loro pavimenti, ma in genere dimenticano i muri e le finestre. Non tutta la polvere si deposita sul pavimento e su altre superfici. Basta usare un panno umido per pulire le pareti e le tende sempre partendo dall’alto.

Una delle preoccupazioni della maggior parte delle massaie è la cucina e il bagno. Ma ottenendo una pulizia accurata ogni mese questi due ambienti potranno essere trattati come ogni altra parte della casa. Ad esempio per pulire la cucina ogni 15/20 giorni si dovrebbe iniziare dalla dispensa per finire al frigo. In primavera pulisci gli scaffali e getta via tutti i vecchi oggetti. Ad esempio in primavera per la pulizia del bagno si potrebbe pensare al cambio della tua tenda da doccia. Passa attraverso il cassetto dei cosmetici o l’armadietto dei medicinali e getta via tutti gli oggetti scaduti. Inoltre in bagno come in altre parti della casa potresti mettere un diffusore di aromi (visita il portale di diffusori di oli essenziali) per poter tenere sempre un bel profumo in casa. Se ad esempio la ventilazione nel tuo bagno è poca prendi in considerazione l’installazione o l’aggiornamento a un nuovo ventilatore per il bagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.