Investimento immobiliare Canarie: cosa c’è da sapere

Le isole Canarie sono, tra le isole tropicali, quelle prese più di mira da un turismo internazionale in cerca di mare da sogno, spiagge da cartolina, e investimenti immobiliari appetitosi.

Il clima caldo tutto l’anno di questi piccoli sette gioielli incastonati nell’Oceano Atlantico, attrae un numero sempre maggiore di investitori, in particolare italiani.

Le quattro isole principali (Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria e Lanzarote) rappresentano il fulcro centrale del recupero economico della penisola iberica.

Il regime fiscale particolarmente favorevole rappresentato dal REF (Regime economico e fiscale delle Canarie) e i prezzi degli immobili inferiori rispetto a quelli italiani, contribuiscono a rendere l’arcipelago spagnolo uno dei modelli più convenienti per la compravendita di strutture immobiliari.

Le isole Canarie possono essere un paradiso terrestre, a patto però di considerare importanti fattori.

 

Investire nel modo giusto

 

Considerando solo i numerosi vantaggi di cui godono le isole Canarie, a volte (soprattutto gli investitori di primo taglio) ci si dimentica di osservare il mercato.

Si può andare incontro a grosse perdite se ci si butta senza analizzare l’attuale situazione immobiliare del luogo (può cambiare da isola a isola).

Il mercato è sempre in movimento e decidere il periodo giusto in cui fare un investimento può fare la differenza.

In questo modo si può, impiegando la stessa somma di denaro, acquistare un immobile che può rendere di più (che implica per esempio un minor lavoro di ristrutturazione) e più velocemente, andando a coprire in minor tempo l’investimento.

Per leggere meglio il mercato immobiliare, valutare le zone migliori e compiere approfondite ricerche riguardo il venditore, la scelta migliore è quella di affidarsi a un professionista del posto, possibilmente una persona fidata o con un passato noto e affidabile.

È proprio l’affidabilità dei venditori, considerato l’esponenziale aumento di investimenti degli ultimi anni, a rappresentare una costante incertezza. Bisogna quindi fare assolutamente attenzione alle truffe, messe in atto anche (bisogna ammetterlo) da venditori italiani.

Essi infatti potrebbero, conoscendo i prezzi nostrani e quelli spagnoli, aumentare i costi e guadagnare ai danni di un investitore inesperto.

Investire in zone turistiche prese già di mira da altri investitori precedenti, potrebbe essere garanzia di successo.

 

Agenzie o privato?

 

La scelta di affidarsi ad agenzia o a privato è una decisione molto importante.

Affidarsi ad un privato è parecchio difficile dato che la maggior parte degli immobili sono in mano ad agenzie.

I proprietari sono spesso persone residenti all’estero e per la compravendita si affidano, ovviamente, alle stesse agenzie.

Affidarsi ad agenzie quindi può evitare di inciampare in brutte fregature e, per capire davvero se un investimento è quello giusto, la scelta migliore è comunque quella di incaricare una persona del posto per verificare personalmente il proprio investimento.

 

Situazione attuale

 

Il mercato immobiliare, come detto in precedenza, è in continuo mutamento.

Infatti, negli ultimi anni, il numero degli investimenti è aumentato molto e di conseguenza anche i prezzi degli immobili.

Una piccola indagine di mercato risulta quindi indispensabile per poter fare l’investimento giusto e trovare nelle isole Canarie l’angolo di paradiso tanto sperato.

 

Fonte: Canarieconsulting.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.