Madama Blague – Pit-A-Pat

madama blague-pit-a-pat

I Madama Blague sono quattro ragazzi della provincia ligure: Andrea Carattino (percussioni), Emmanuele Venturino (basso e voce), Edoardo Chiesa e Andrea Greco (chitarra e voce), che si sono fatti notare al Rock On the Rocks, dove ricevono il riconoscimento per il miglior brano inedito, ed allo Sband Contest, dove si classificano secondi.

Pit-A-Pat” è il titolo del loro album d’esordio uscito lo scorso 25 Giugno per la DreaminGorilla. Un disco di 10 tracce al quale hanno iniziato a lavorare nell’autunno del 2012, frutto della voglia di mettersi in gioco spaziando dall’hard rock all’elettro pop, dal reggae al punk, creando melodie sempre orecchiabili e pulite. “Pit-A-Pat” è, letteralmente, battito, pulsazione: da qui l’immagine di copertina disegnata da Riccardo Zulato (Ciskalab), un cuore pulsante; un disco che vuole essere intimo (“Afraid to forget you”) ma nello stesso tempo energico e leggero (“Under the Varrazze sun”).

Un esordio ricco di riferimenti evidenti (Beatles, Rolling Stones, Muse…) e, sotto ad un punto di vista tecnico, sicuramente meritevole.

(Eleonora Rollo)

Madama Blague – Pit-A-Pat
(DreaminGorilla Records-2013)

1. Join us
2. The circus never stops
3. Escaped whisper
4. Tell me
5. Sweet colors
6. Afraid to forget you
7. Before
8. The story of how I lost my face
9. Realitink
10. Under the Varazze sun

Lascia una risposta