Deluded By Lesbians – Heavy Medal/L’altra faccia della medaglia

HM COVER

“Heavy Medal/L’Altra Faccia Della Medaglia” è l’ultimo lavoro dei milanesi Deluded By Lesbians, uscito il 27 settembre scorso. Il disco segue i primi due EP “autosuonati, autoprodotti ed autodistribuiti” dal titolo “The Importance Of Being Ignorant” (2008) e “The Ignorance Of Being Important” (2009) ed il loro primo full lenght “The Revolution of Species” (2010).

L’ultima fatica della band è definibile, se vogliamo, come un doppio CD, nella cui prima parte (“Heavy Medal”) sono contenuti 10 pezzi cantati in inglese e nella seconda parte (“L’altra faccia della medaglia”), invece, gli stessi 10 pezzi sono cantati in italiano. I dischi sono pieni di liriche divertenti e scanzonate su basi strumentali che spaziano dall’elettro-pop (“Il batterista/The drummer”) allo stoner, punk, pop-rock demenziale, e che affrontano tematiche banali parlando contemporaneamente del tutto e del niente. “Heavy Medal”, per chi non afferra bene l’inglese, può forse passare inosservato, mentre “L’altra faccia della medaglia” è più accessibile ed intuitivo, con versi come “Tocca il cuccioletto e anche il suo padrone, facci una carezza e senti l’emozione” tratto da “Cuccioletto/Walking on the beach”.

Il trio milanese, dunque, ci dà ancora una volta prova della propria sfrontatezza, sia vocale che musicale, senza però eccellere particolarmente, col rischio, forse, di venire snobbati dai più. Bisognerebbe capire se questo tipo di musica demenziale abbia o no un futuro assicurato in Italia, o se si tratta dell’ennesimo disco che si ascolta distrattamente su Bandcamp quell’unico pomeriggio di Ottobre, della band vista distrattamente un venerdì sera nel locale X mentre si tentava di approcciare con qualche ragazza, oppure se la “colpa” di questo poco successo vada data ai nuovi “cantautori” italiani che stanno spopolando e raccogliendo maggiori favori da parte degli appassonati di indie. In ogni caso, non è certamente il genere favorito dalla sottoscritta, che comunque non si sente di bocciare totalmente il lavoro dei Deluded By Lesbians, che guadagnano qualche punto in più anche grazie al fantastico nome che si ritrovano. Sui generi, dunque, non discutiamo oltre, mentre dal punto di vista strumentale il lavoro fatto è certamente molto buono e viene decisamente promosso.

(M. Stella Tavella)

Deluded By Lesbians – Heavy Medal/L’altra faccia della medaglia
(Godz Records, 2013)

1. The Drummer/Il Batterista
2. V.I.T.O.AN.TO.NI.O/V.I.T.O.AN.TO.NI.O
3. Fireman/Vigili del Fuoco
4. Supersummersong/Canzone dell’Estate
5. Onion Rings/Anelli di Cipolla
6. Torture/Cane Morto
7. Walking on the beach/Cuccioletto
8. Stonehenge/Stonehenge_Ita
9. Pigs are indifferent to gastronomy/I Suini Non Sono Fini Gastronomi
10. Heavy Medal/Medaglia Pesante

Lascia una risposta