Mercoledì Rock – Live Report: Arottenbit+Kenobit live @100dieci di Perugia

livereportarottennn(Foto di Filippo Nannarone)

A Cura di Giulia Idolatri

Diversi decenni fa la mala ha scoperto che un’ autoreggente, messa in testa, è un buon passamontagna; pressoché all’inizio della mia vita io invece ho scoperto che un buon bastone appendiabiti è un ottimo strumento per non alzarsi dal divano e che un accendino apre un tappo corona molto facilmente.

Alla fine degli anni ’80 in Inghilterra è nata la 8 bit music o micromusic, una musica che si basa su risoluzione di campionamento in 8 bit ed è stata introdotta nei Nintendo GameBoy.

Fu così che Kenobit e Arottenbit hanno scoperto come fare musica con il loro datato ma mai sorpassato cimelio, che domina le liste dei desideri per babbo natale dal 1989.

È proprio con loro che si è aperto il NERD party al 100dieci di Perugia.

La profanazione della console portatile lascia tutti un po’ confusi sulle prime e si possono chiaramente distinguere i nati fra ’84 e ’96 che osservano ,dubbiosi e loschi, dal fondo della sala.

Non serve molto tempo a Kenobit e Arottenbit per sciogliere gli equivochi e catturare gli spettatori con ritmi elettronici decisi e trascinanti, supportati dalla grafica di Super Mario proiettata alle loro spalle.

La carica di occhiali a fondo di bottiglia, calzettoni a righe, maglie di Star Wars e Dungeons&Drangons; si lascia trasportare dalla frenesia del ritmo del GameBoy, come non lo avevamo mai visto.

L’ambientazione, studiata per l’occasione, rende felici tutti i secchioni del reame, specialmente alla postazione gioco Puzzle Bubble.

Finita l’esibizione le luci del palco passano al Roghers Staff che inizia proponendo una playlist amarcord che passa in rassegna le sigle dei cartoni più famosi con grande acclamazione di un pubblico divertito.

La serata procede spassosa e scanzonata al 100dieci per i nerd e anche per tutti gli altri.

 

 

 

Lascia una risposta