Gli A Toys Orchestra all’Urban per il primo Bombay Saturday del 2014!

atoysxweb

 

Torna il Bombay Satuday, la serata organizzata da Radio Bombay, all’Urban di Perugia con il live degli A Toys Orchestra.

Gli …A Toys Orchestra in poco più di un decennio sono diventati un’istituzione della scena musicale indipendente italiana.

Il primo nucleo degli …A Toys Orchestra nasce nell’estate del 1998;nel giugno del 2001 pubblicano il loro primo album dal titolo “JOB” (Fridge).
Nel 2003 partecipano e vincono MusicalBox-notturno musicale, festival ospitato nell’ambito della famosa rassegna Frequenze Disturbate di Urbino, venendo subito notati dai più attenti e lungimiranti addetti ai lavori in campo musicale. Nell’autunno del 2003 la band lascia la Fridge per passare alla Urtovox, iniziando a lavorare concretamente all’album successivo dal titolo Cuckoo Boohoo che viene pubblicato da Urtovox a metà Ottobre del 2004 e viene acclamato all’unanimità come uno dei dischi più belli della stagione 2005/2006 ottenendo una assai lusinghiera rassegna stampa grazie anche al fortunato clip relativo al brano “PETER PAN SYNDROME” ,scritto e diretto da Fabio Luongo, che oltre a rientrare nella programmazione di Tutte le emittenti televisive viene selezionato dalla giuria del prestigioso Premio Fandango aggiudicandosi ben due premi come:
-Miglior videoclip originale (premio speciale Musica! di Repubblica)
-Migliore fotografia (premio Fandango: “Video Clipped the radio star)
Inoltre II clip viene inserito tra i primi 10 clip del 2004 nella classifica di fine anno stilata da Musica di Repubblica , vince il premio MEI clip estate 2005 assegnato nell’ambito del prestigioso Capalbio film festival, e viene selezionato alla Mostra internazionale di cortometraggio di Montecatini ed alla rassegna di cortometraggi O’CURT indetta dalla mediateca di S.Sofia di Napoli.
Una fitta serie di recensioni, interviste, passaggi televisivi e radiofonici sostenuta da una incessante e qualificata attività concertistica nei migliori rock club e festival italiani (oltre 160 date nella stagione 2005/2006) fanno degli …A Toys Orchestra una speranza indiscussa dell’attuale panorama musicale italiano ,pronti a sostenere il confronto con il mercato europeo ed internazionale.
Il nuovo album in uscita il 19/03/2007 dal titolo “Technicolor Dreams”, realizzato in collaborazione con DUSTIN O’HALLORAN (DEVICS) alla produzione artistica rappresenta un ulteriore crescita per la giovane band campana che li porta a vincere il premio PIMI assegnato a Faenza in occasione del meeting degli indipendenti quale migliore album del 2007 a seguito anche dell’unanime accoglienza da parte di tutta la stampa che non si risparmia a tesserne le lodi con ampi articoli anche sui maggiori quotidiani nazionali e sulla stampa non speciaiizzata.
Nel settembre del 2007 la band riceve il prestigioso invito a partecipare al più grosso evento live organizzato da RAI RADIO 1 che insieme alla programmazione del singolo “powder on the words” su tutte reti RAI ed alla programmazione del clip ad esso dedicato sulle emittenti specializzate, anticipa la distribuzione e la promozione europea ed inglese (by CARGO) dell’album,accolto con il medesimo entusiasmo dalla stampa estera al punto che ben due brani tratti da technicolor dreams vengono selezionati a distanza di poche settimane come singoli della settimana sulla BBC radio 2 in UK.
Tantissimi i loro live (oltre 150 nell’arco del 2007 e 2008 che sfociano in un tour europeo di ben 15 date) sempre più affollati da un pubblico adorante ed appassionato destinato a crescere concerto dopo concerto grazie ad un passaparola costante supportato dai principali social network musicali.
Non è quindi un caso che gli Afterhours vogliano che la band partecipi al progetto/compilation “Il Paese è Reale” con il brano inedito “What You said”, che porterà i toys nuovamente negli studi rai per un concerto che li vedrà insieme agli afterhours ,alla collega d’etichetta Beatrice Antolini ed ad altri illustri musicisti quali Paolo Benvegnù e Roberto Angelini nuovamente sul palco degli studi rai di via Asiago Roma.
Degno di nota l’inserimento di ben tre brani tratti da “Technicolor Dreams” nella colonna sonora del nuovo film di Jess Manafort dal titolo “The Beautiful Ordinary” uscito in tutte le sale cinematografiche americane nel 2008 ,di altri due brani nella fiction televisiva “I Liceali” prodotta e trasmessa da RTI//Canale 5 in prima serata nel novembre di quest’anno e di un ulteriore brano (invisibile) nel film d’esordio di Edoardo Leo “18 anni dopo”uscito nelle sale ad aprile del 2010 e vincitore di diversi premi internazionali
Il nuovo disco , Midnight Talks, uscirà il 2 aprile 2010 portando la band a vincere il premio PIMI 2010 come miglior band dell’anno (posizionandosi nel podio dei primi 3 anche per il miglior disco e miglior tour) ed il premio Keep on 100% live 2010 per la migliore performance dal vivo, oltre che ad essere riconosciuta come uno dei talenti più belli e ispirati dell’ultimo decennio da una mole davvero incredibile di
importanti articoli su moltissimi quotidiani nazionali regionali e locali e da tutta la stampa anche non di settore.
Tutto ciò li porterà in tour per tutto il 2010 e il 2011 segnando numerosi sold out nei + importanti rock club Italiani ,osannati da un pubblico sempre + numeroso ed appassionato per giungere ad una nuova sincronizzazione per il cinema nel film ”Febbre da Fieno” di Laura Lucchetti uscito nelle sale nell’autunno del 2010.
Nei ritagli del tour la band è pronta anche con il nuovo materiale che vedrà la luce il 24 maggio del 2011 nell’EP ”RITA LIN SONGS” con chicche quali la cover di uno dei brani più intensi dei Duran Duran (the Chauffeur) e la versione in italiano di ”Celentano”,già presente in inglese in ”Midnight Talks” ed attualmente in programmazione su Rai Radio 2.
L’EP,offerto in freedownload per soli 6 giorni prima dell’uscita ufficiale su itunes raggiunge quasi 10.000 download rappresentando l’anticipazione del nuovo album ,MIDNIGHT (R)EVOLUTION in uscita il prossimo ottobre 2011 grazie alla collaborazione tra urtovox ed ala bianca con distribuzione WARNER.
Nel mentre (luglio 2011) arriva una nuova sincronizzazione (”Powder on the words” tratto dall’album Technicolor Dreams) per il cinema nel prossimo film di Massimo Venier ”iI giorno in più” con Fabio Volo in uscita nelle sale entro il 2011.

Insieme a loro sul palco i Don’t ask me.
Si identificano in una generazione che troppe volte si è sentita chiamare “fannullona” e “svogliata”, ma che in verità è molto lontana da certi stereotipi appiattenti. Così, il loro “don’t ask me” è uno sfottò ironico su quel “non chiedere nulla alla vita” che spesso viene appiccicato loro addosso. La realtà è che sono pronti ad esplodere.
La band ha all’attivo un Ep autoprodotto ,”live in garage”registrato in presa diretta ed ora in free download su diverse piattaforme. Un mix di errori e improvvisazione che è riuscito a catturare la loro personalità nei live. Prossimo all’uscita è il primo Album “Dancing Cage” mixato da Fabio Magistrali.
Hanno partecipato ad alcuni festival interessanti come “Lottarox Summer fest 2012” e “Giovinazzo Rock Fest 2012” ma sono numerosissime le serate che li hanno visto protagonisti da due anni a questa parte.

Il dj set della serata si svilupperà su due “round”:

Primo tempo: Lukaos (Radio Bombay) vs Giov (Roghers)
Secondo tempo: Aimone (FASK) VS Enzo Moretto (…A Toys orchestra)

Ingresso:

8€ intero
6€ lista riduzione

FREE BUS
PIAZZA GRIMANA-URBAN

ANDATA 23:30-00:15
RITORNO 4:00-5:00

Lascia una risposta