Michele Maraglino – I Mediocri

Disco d’esordio per Michele Maraglino, scrittore e cantautore tarantino, nonché fondatore dell’etichetta – La Fame Dischi – per cui esce l’album. Nove tracce semplici e dirette. Niente manierismi né inutili fronzoli – il disco è caratterizzato da arrangiamenti scarni (spesso solo chitarra acustica, basso e batteria) che forniscono la giusta…

Devocka – La Morte del Sole

Devotchka. E’ così che Alex il drugo, protagonista di quel doppio capolavoro di nome Arancia Meccanica (libro di Burgees e film di Kubrick), chiama le ragazze. I ferraresi Devocka riprendono questo nome, eliminando qualche lettera superflua e mettendolo a servizio di una musica robusta, cupa e rumorosa. In attività dal…

La Morte – La Morte

Cos’è La Morte? Oltre al più imponente interrogativo che affligga da sempre l’uomo, dietro a quest’appellativo si cela il progetto nato dall’unione tra Riccardo Gamondi (Uochi Toki) e Giovanni Succi (Bachi da Pietra) e dal loro intento di mostrarci quanto sia caduca la nostra esistenza in questo mondo. Distribuito in…

Pharm – Pharm

Una guida galattica per autostoppisti post-rock. Caotica. Imprevedibile. Ardita. Sperimentale. Una via in un primo momento impervia e ostica che con ripetuti ascolti, però, manifesta tutta la sua piacevolezza. L’omonimo esordio dei romani Pharm, prodotto da Face Like a Frog, è questo. È un salto nel vuoto o un viaggio…

Drunken Butterfly – Epilson

“Epsilon”, quinto album dei marchigiani Drunken Butterfly, è un album difficile, cupo, non immediato. Si ha la claustrofobica sensazione di essere inghiottiti da un caos totalizzante, all’interno del quale l’evocazione di scenari apocalittici non fa che accrescere il peso di quest’incudine di trentatrè minuti. I Drunken Butterfly scelgono di sperimentare…